Non chiamatela Carbonara

Spaghettone di Gragnano cucinato senza sale a cottura passiva in bouillon di gambero rosso e alghe.
Zabaione montato con grasso di guanciale, pecorino romano, colatura di alici.
Crumble di guanciale.
Quenelle di gambero rosso, olio di gambero, polvere di alghe, polvere di gambero rosso.

Vince in cucina il concetto di togliere e dare, togliere e dare, togliere e dare.

Un’altalena di sensazioni, costruita sul ricordo, dove gli ingredienti di un piatto storico incontrano il mare, senza perdersi, ma dividendo le emozioni dell’assaggio in un percorso costruito su momenti ben precisi.

Se vuoi imparare a realizzare questo piatto iscriviti subito ad uno dei corsi dello Zen Food Lab, Laboratorio di Comunicazione del Sapore. Corsi per cuochi professionisti e amatori. trovi le informazione nella sezione corsi.